Il progetto SPLIT Distanti ma sempre connessi, ha l’obiettivo di sensibilizzare su temi di forte attualità e vicinanza ai giovani.
 

Il progetto nasce dalla sinergia di diversi soggetti promotori quali ATS Bergamo, Ufficio Scolastico di Bergamo, Scuola Osservatorio Provinciale contro le ludopatie e il gioco d’azzardo - ISIS Zenale e Butinone di Treviglio,  Dirigenti Scolastici referenti degli Ambiti territoriali scolastici e  Rete delle Scuole che Promuovono Salute.

L’iniziativa è sostenuta dal fondo Regionale per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico in ottemperanza alla Delibera n° 2609 del 9/12/2019,  volta a promuovere azioni locali di sistema in materia di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo patologico.    

In accordo con i partner del progetto, gli obiettivi sono stati riallineati sui bisogni emergenti legati alla situazione pandemica e sono state declinate azioni di prevenzione del rischio di sviluppare dipendenze come effetto dell’iperutilizzo degli strumenti digitali di comunicazione a distanza, conseguente alla pandemia.

Il progetto prevede  il coinvolgimento diretto di studenti delle scuole secondarie di secondo grado del territorio bergamasco, i quali,  con la supervisione di esperti di comunicazione, produrranno dei materiali video e social volti a sollecitare riflessioni, domande e visioni differenti sul tema.

Tuttavia oggi l’utilizzo dei dispositivi digitali è ineludibile e agli adolescenti è richiesta una presenza continua e costante sul web per lo studio e l’attività didattica a distanza.
E quindi  è fondamentale che gli adulti, siano in grado di comprendere e gestire quanto sta accadendo

Per questo motivo, il progetto si è rivolto anche a genitori e docenti, attraverso tre webinar, disponibili su YouTube, finalizzati ad offrire stimoli e sollecitazioni di esperti delle nuove forme di comunicazione e dei comportamenti giovanili.. 

 

Il progetto Split rimanda al distanziamento e alla separazione recuperando e sottolineando i comportamenti necessari al contenimento del contagio,  ma, al contempo, ci costringe a guardare  alle relazioni e alle connessioni reali che accompagnano in ogni campo la promozione della salute e l’attenzione al mondo dei giovani.

Webinar "Distanti Ma Sempre Connessi"

Episodio 1

Prof. Pier Cesare Rivoltella : "Il digitale come risorsa tra scuola e famiglia"

Episodio 2

Dott. Gabriele Zanardi : "Nuovi comportamenti o vecchie abitudini? La vulnerabilità come risorsa."

Episodio 3

Dott. Matteo Lancini : "Internet in adolescenza prima e dopo il lockdown, tra nuove normalità e nuove dipendenze".